Interventi socio-educativi proposti

Gli interventi socio-educativi sono previsti in un rapporto 1:1 da un minimo di 4 ore settimanali ad un massimo di 7,5 ore settimanali. All’interno del progetto che prevede una definizione di ore complessive, la distribuzione delle ore avverrà in maniera funzionale ai differenti obiettivi ed alle differenti fasi del progetto stesso: a puro titolo esemplificativo, su un progetto ipotizzato di 4 ore settimanali per 6 mesi, con un totale di 96 ore, le prime settimane potranno prevedere 5-6 ore settimanali per permettere la conoscenza tra educatore e persona e successivamente diminuire a 2-3 ore settimanali per il monitoraggio qualora gli obiettivi stessero per essere raggiunti.

OBIETTIVI

– favorire la socializzazione, attraverso il mantenimento ed il rafforzamento delle relazioni famigliari e sociali;
– favorire il collegamento con altri servizi;
– interventi per favorire il cammino evolutivo, un adeguato rapporto con la propria realtà, l’acquisizione di abilità ed autonomie adeguate all’età o alle capacità; sostegno alla famiglia per favorirne la funzione di aiuto nei vari contesti; interventi educativi a favore del disabile nei suoi diversi contesti di vita, per sviluppare e/o mantenere le abilità e le autonomie conseguite;
– interventi di sostegno per favorire la socializzazione, un adeguato rapporto con la realtà e con diversi contesti di riferimento,
– interventi educativi di sostegno della famiglia, laddove presente;
– interventi socio-educativi di sostegno rispetto alla cura della persona e dell’abitazione;
– accompagnamento e monitoraggio dei momenti di cambiamento nella vita del disabile e del suo nucleo familiare, con contestuale sollievo ai familiari nei momenti di crisi;
– interventi di accompagnamento all’utilizzo di altri servizi ed enti, di conoscenza ed adattamento alle risorse del territorio di riferimento;
– interventi di raccordo tra i vari servizi, al fine di creare la rete necessaria per rispondere nel modo più globale possibile ai bisogni manifestati;
– In specifico per l’autismo questo tipo di intervento si prefigura come accompagnamento e sviluppo dell’area delle abilità sociali, di quella della autonomie generali, il potenziamento delle abilità residue e la sperimentazione di attività ludico ricreative

INTERVENTI SOCIO-EDUCATIVI

Osservazione Propedeutica

Uscite Tempo Libero

Weekend

Vacanza nella natura

Supporto Pomeridiano

Supporto Serale

Giornata Intera

Accompagnamenti

Supporto Notturno

Supporto del Bambino in Ospedale

Supporto ai Fratelli di Ragazzi Disabili

Interventi Socio-Educativi di Gruppo

Io e gli Altri (foto, fotomontaggi, video su cd)

Calendario

Laboratorio Abilità Sociali

Spazio Gioco

Mamma-Bebè