Ecco le Faq, domande più frequenti, che gli utenti e le loro famiglie pongono ad Aias

Minori

D: Quali sono i tempi di attesa per la presa in carico e l’inizio delle terapie?

R: Ci sono tempi di attesa diversi a seconda della patologia e del tipo di terapia richiesta e comuqnue la presa in carico è successiva al rilascio della valutazione neuropsichiatrica da parte di UONPIA o degli ospedali

 

D: E’ possibile avere la valutazione presso di voi?

R: La valutazione neuropsichiatrica deve essere rilascita dalle UONPIA (unità operativa di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza) o dagli ospedali

 

D: Gli insegnanti di mio figlio/a che frequenta la prima o la seconda elementare mi riferiscono che ha dei problemi, mi posso rivolgere a voi per capire di che natura sono? Cosa devo fare?

R: E’ necessario rivolgersi primariamente alle UONPIA o agli Ospedali per avere una valutazione e diagnosi e l’indicazione del tipo di terapia che il bambino/a necessita

 

Adulti

 

D:E’ possibile effettuare presso di voi anche fisioterapia per i pazienti ortopedici?

R: Si, nella ns sede di San Donato vengono trattati anche pazienti ortopedici

 

D:Quale documentazione devo portare in occasione del primo incontro?

R: E’ necessario portare tutta la documentazione clinica della quale si è in possesso

 

D:L’impegnativa serve subito?

R:L’impegnativa deve essere portata in occasione della prima visita medica

 

D: Fate terapia in acqua?

R: Si viene fatta anche terapia in acqua, a seconda dell’area geografica di provenienza proponiamo due possibilità a Milano c/o il Don Orione oppure a Pantigliate contattando la sede di Pantigliate